cnos-fap-piemonte,news,news regionali

CONCORSO NAZIONALE SETTORE ELETTRICO-DOMOTICA a FOSSANO: la formazione professionale salesiana Italiana

06.05.2017

CONCORSO NAZIONALE SETTORE ELETTRICO-DOMOTICA a FOSSANO: la formazione professionale salesiana Italiana con i ragazzi selezionati da ogni Centro di Formazione Professionale per partecipare alla sfida dell’anno.

Una gara che ha come giudici le Aziende leader del settore che da anni accompagnano la Federazione Nazionale CNOS-FAP nella formazione dei formatori con i loro tecnici più esperti e forniscono le attrezzature più all’avanguardia con le quali gli allievi si preparano per diventare esperti del settore e pronti ad entrare nel mondo del lavoro.

Questa è un’esperienza che va oltre il lavoro quotidiano e l’attività di formazione professionale sia per gli allievi che per i formatori che li accompagnano e soprattutto per gli organizzatori del CFP di Fossano. Tutti insieme trascorreranno 4 giorni intensi, tra momenti tecnici di formazione, di gara ma anche di convivialità e di visita al territorio che li accoglie: Fossano e la Provincia Granda!

Il concorso inizia l’8 maggio e si concluderà con la premiazione il 12 maggio.

Paolo Giordano, responsabile del settore, con la collaborazione di tutti i gli altri formatori sta aspettando tutti i concorrenti, guidati dal segretario nazionale Mauro Vismara del CFP di San Zeno (VR), che saranno accolti a Fossano e che si daranno battaglia nei laboratori del CFP, preparati per l’occasione per ospitarne l’undicesima edizione.

La caratteristica del concorso nazionale – ci dice Gianluca Dho uno dei coordinatori del CFP di Fossano – ha una forte valenza formativa perché gli allievi, provenienti da tutta Italia si metteranno in gioco con una prova reale di alto profilo professionale, utilizzando strumenti e attrezzature messe a disposizione da aziende leader dei settori. E siamo sicuri che vivranno anche grazie alla loro presenza un’importante esperienza di vita, ancorché professionale. Nei laboratori non ci saranno “4 fili da collegare” ma appunto prove reali di automazione industriale e domotica: ossia il presente che è sempre più tecnologico e il futuro che è sempre più informatizzato”.

Una nota sul CFP di Fossano: conta 7 settori professionali in cui svolgono attività di formazione professionale circa allievi 450 per conseguire la qualifica triennale regionale ed hanno a disposizione laboratori di informatica, termoidraulica, meccanica industriale, elettrico-elettronico, domotica, carrozzeria, automotive, secondo il percorso formativo che stanno seguendo. Durante il giorno conta anche la presenza di circa un centinaio di adulti che lo frequentano per la formazione continua e l’apprendistato.

Ancora qualche dettaglio sul Concorso Nazionale.
Dopo le prove tecniche tutti i partecipanti potranno godere dell’ospitalità e della convivialità  mesa a disposizione formatori che hanno organizzato, grazie alla BI-ESSE sponsor dell’evento, la cena offerta dal titolare dell’azienda stessa, che ha messo a disposizione i tecnici più esperti per la valutazione dei capolavori al fine di designare anche il vincitore.
Questo non sarà il solo momento di aggregazione, ma ci sarà anche sport e momenti di aggregazione religiosa, per respirare la salesianità a 360 gradi come ci ha insegnato Don Bosco. Tutto però dopo le 17,30 quando saranno finite le prove giornaliere!

Lunedì 8 e martedì 9 maggio si festeggerà anche il Santo Patrono di Fossano, San Giovenale.
Mercoledì 10 maggio il torneo di calcetto in cui si sfideranno allievi, formatori e dipendenti della BI-ESSE SpA, appunto l’azienda di forniture elettriche sponsor del concorso insieme a tutte le altre che compongono un cast di eccellenza.
Giovedì 11 maggio rafting in valle Stura.
E poi la sera, stanchi ma soddisfatti della giornata trascorsa, l’esperienza dello stare insieme a prescindere, grazie anche all’ospitalità di cui godranno nelle comode stanze dell’Hotel Dama per il meritato riposo.

La conclusione del CONCORSO NAZIONALE sarà venerdì 12 maggio con la cerimonia di premiazione dove confuiranno anche i partecipanti del CONCORSO NAZIONALE del SETTORE ELETTRICO E DOMOTICA provenienti dal CFP di Bra. L’Evento finale si svolgerà a Palazzo Taffini di Acceglio nella cittadina di Savigliano presso nel CFP Sordella, sede operativa del CNOS FAP Piemonte e sarà aperta dal seminario “L’Ignorante non si conosce mica dal lavoro che fa, ma da come lo fa” (Cesare Pavese, “La luna ed il falò), in cui rappresentati delle IStituzioni Pubbliche e private si confronteranno sulla cultura del lavoro e sulle conseguenze sociali della quarta rivoluzione industriale.

Nino Gentile

 

Nei laboratori del CFP CNOS FAP di Fossano

Nei laboratori del CFP CNOS FAP di Fossano